top of page

 

 

 

 

 

 

 

La Meditazione nella natura è nutriente e terapeutica quando si verifica all'aperto in connessione con gli elementi fisici della natura e consente vivere la sessione piuttosto che stare seduti e parlare.

Dal punto di vista di chi medita, la Terra ha una capacità di auto-raddrizzamento, che opera attraverso complessi sistemi di equilibrio integrato, e se le persone imparano ad armonizzarsi con questi sistemi, possono sperimentare un miglioramento del benessere e della salute mentale.

Kali Yuga Chronicles


C’è una grande differenza tra consapevolezza e l’essere testimone. L’essere testimone è ancora un’azione; c’è qualcuno che lo sta facendo, l’ego è lì presente. Per cui il fenomeno dell’essere testimone è diviso tra soggetto e oggetto.

 

Essere testimone è una relazione tra soggetto e oggetto.

La consapevolezza è completamente priva di soggettività e oggettività.

Nella consapevolezza non c’è nessuno che sia testimone; non c’è nessuno che sia testimoniato. La consapevolezza è un atto totale, integrato; il soggetto e l’oggetto non hanno nessuna relazione con essa; sono dissolti. Quindi consapevolezza non significa che ci sia qualcuno che è consapevole, nè che ci sia qualcosa a cui prestare attenzione.

 

 

bottom of page